La storia Sacma

Sacma macchine per lamiera

La storia di Sacma Macchine per Lamiera SpA inizia nel lontano 1948 in quel di Vicenza.
L’azienda muove i primi passi nella produzione di macchine per il taglio della lamiera. Presto il passo si fa deciso e spedito, portando SACMA prima a Milano e poi nella sede definitiva di Crosio della Valle, alle porte di Varese, dove si stabilisce nel 1960. Spostamenti e cambiamenti, per una realtà sempre in movimento ed espansione.

L’attività produttiva è soggetta negli anni ad una grande evoluzione: dall’iniziale produzione di cesoie a ghigliottina, presse piegatrici, calandre profilatrici e linee di taglio da coils, si è passati alla produzione del XXI secolo, concentrata sulle linee di taglio ed imballaggio per coils. Una progressiva specializzazione e un continuo upgrade che ha elevato il nome SACMA, ormai noto in tutto il mondo, ai massimi livelli del settore.

Negli ultimi 50 anni, SACMA ha sviluppato e installato ovunque oltre 420 linee, per ovviare alle necessità di taglio di lamiera nei più diversi settori produttivi.
Naturalmente la continua crescita ha portato l’azienda a rivedere ed ampliare l’area produttiva, portandola, nel corso del 2000, ad una superficie totale di 15.000m2. Una superficie in cui si concentra l’intera produzione delle linee: un grande valore aggiunto per il cliente, una garanzia di qualità che rende i prodotti SACMA vera espressione del “made in Italy”, nella sua più alta accezione.

SACMA Macchine per Lamiera è una realtà affermata e riconosciuta, che fonda il proprio successo su quattro pilastri basilari: qualità dei prodotti, durabilità, esperienza maturata sul campo ed innovazione, vero marchio di fabbrica di Sacma.

storia-06

storia-07 storia-01 storia-02
storia-05 storia-04 storia-03
Hang With Us